header_iscola-bussu-arredamenti

Bussu Arredo Scuola

La scuola cresce con te

L’arredo Bussu non si basa sulla realizzazione di un singolo elemento ossia un banco o una sedia, ma è un nuovo
innovativo sistema “totale” d’arredo caratterizzato da una perfetta integrabilità tra banchi tradizionali ed altri
attrezzabili agevolmente configurabili con la massima libertà di personalizzazione nei prospetti e nelle dimensioni,
consentendo al sistema di mutare nel tempo adattandosi facilemnte alle esigenze didattiche.
Il designe si coniuga con altre prestazioni in termini di solidità strutturale, ergonomia confort e sicurezza.
Il banco clover è l’unico in Italia a constrire regolazioni in altezza oltre i 20 cm e attrezzabilità praticamente infinite.
Un arredo con innovazioni tecniche assolute capace di suscitare emozioni

“La costruzione è per tener su: L'architettura è per commuovere.”
Le Corbusier

cloversystem è una “macchina per costruire”: un unico sistema architettonico a geometria variabile, che si sviluppa secondo le tre dimensioni dello spazio,
adeguandosi effi cacemente alle mutevoli esigenze di gestione dello spazio e di interazione tra i colleghi. Il sistema diventa quindi un vero e proprio
generatore di forme compositive a supporto delle diverse modalità relazionali tra le persone.

Lavorare Destrutturato

Le caratteristiche di modularità del sistema consentono di strutturare soluzioni open space estremamente creative ed organizzare postazioni dedicate
a funzionalità eterogenee, preservando l’unità stilistica e formale del paesaggio scu ola cloversystem. Accessori come gli schermi ambientali freestanding consentono di ritagliare spazi privacy su misura e di rispondere in tempo reale alle esigenze di fl essibilità di organizzazione dello spazio e delle postazioni.

Gli schermi ambientali sono delle partizioni mobili pensate per ridefi nire in tempo reale lo spazio, per creare delle partizioni o degli spazi di privacy ad
hoc.

Lavorare lineare

Gli elementi strutturali, come la trave o la barra integrata, si trasformano in elementi attivi per il supporto dell’archiviazione, la gestione dei cavi, il sostegno dell’illuminazione e dei monitor.
La trave e la barra consentono di accessoriare le postazioni, integrando nella struttura portante una molteplicità di accessori: lampade, bracci porta monitor, vaschette, contenitori ad ante o a giorno. La capacità di archiviazione può essere ulteriormente incrementata da capienti contenitori integrati in
testa ai bench.

Costruire

Cloversystem è un sistema architettonico che si sviluppa nelle tre dimensioni dello spazio, in una pluralità di soluzioni per la progettazione dei layout. L’asse
centrale dato dalla struttura con sezione a quadrifoglio, permette l’interconnessione e la crescita dei vari componenti della struttura, che si articola, si espande, si colora all’infi nito. In particolare la nuova trave strutturale consente lo sviluppo in verticale e la creazione di vere e proprie salette. Le strutture portanti dei tavoli e montanti per pannelli sono in tubolare di acciaio verniciato a polveri nei colori bianco narciso o nickel.

Dividere e Accessoriare

Il sistema prevede diverse modalità di separazione delle postazioni lavoro.
Un’ampia palette di colori e materiali ( tessuti, metacrilati, nobilitati, vetri trasparenti, metalli ) trasforma gli schermi in elementi di caratterizzazione
menti di estetica per la connotazione del paesaggio scuola. La fi losofi a progettuale di cloversystem è ispirata da criteri di ottimizzazione dello spazio e
integrazione nella struttura del maggior numero di accessori, dai monitor alle lampade, fino ai diversi portaoggetti. Vengono così assicurati l’ordine
e la razionalizzazione alle postazioni ed uno sfruttamento intensivo degli ambienti a disposizione.

Archiviare

Cloversystem off re una pluralità di soluzioni per l’archiviazione integrata. Pratici contenitori integrabili alla trave o alla barra, trasformano uno spazio
altrimenti inutilizzato in un prezioso supporto per l’archiviazione e la gestione dello spazio “attivo”. Ai contenitori integrati si affi anca l’ampio sistema
di contenitori nomadi fi lesystem, che si compone di varie tipologie di contenitori ad ante e di satelliti su ruote, caratterizzati da un design essenziale ma riconoscibile. La vasta gamma di dimensioni e fi niture, unita alla fl essibilità nel posizionamento, ne fanno il complemento ideale per le postazioni singole o lineari, oltre che per tutte le tipologie di layout.

Sostenibilità

Cloversystem è costruito in larga parte utilizzando materiali riciclati e riciclabili (legno, acciaio, alluminio). I processi produttivi di tutti i componenti
garantiscono il minimo impatto ambientale. L’alto livello qualitativo delle materie prime, unito alla facilità di riconfigurazione, assicurano lunga vita
al sistema. Al termine del ciclo di vita, cloversystem consente un riutilizzo del 95% dei materiali impiegati e permette il corretto smaltimento di tutti i componenti, poiché è costituito da semplici elementi di base facilmente disassemblabili.

Ergonomia e Confort

Oltre agli aspetti strettamente funzionali, clover è stato progettato con una particolare attenzione a quegli aspettti di comfort ed ergonomia che favoriscono i movimenti e la fruizione dello spazio-lavoro.
In particolar modo, l’attrezzabilità della trave e della barra consentono di posizionare tutti gli strumenti di lavoro (monitor, lampade, contenitori, altri
accessori) ad una distanza corretta per una fruizione ergonomica dello spazio di lavoro.

Materiali e Finiture

Il catalogo dei materiali e delle finiture cloversystem è un’ampia selezione di materiali ad elevato standard qualitativo, che offre al progettista un interessante spettro di suggestioni cromatiche, tattili e materiche, in grado di connotare tutti gli ambienti con coerenza e creatività e garantire al progettista la possibilità di
creare soluzioni tailor made e personalizzabili in base alle più svariate esigenze organizzative ed estetiche.

Abaco

Pochi elementi modulari di base (montante, mensola, piano, schermo e trave) componibili in una molteplicità di soluzioni, consentono di progettare
lo spazio secondo le più diverse esigenze organizzative e relazionali, articolando postazioni lavoro in layout sempre funzionali e adeguati alle esigenze del cliente. Il potenziamento dell’elemento trave garantisce la possibilità di verticalizzare le strutture per uno sfruttamento “intensivo” e razionale dello spazio.